Itinerari Mattinata

La Necropoli di Monte Saraceno


Presenta una serie di tombe che rievocano il rito del ritorno alla vita prenatale. In esse i morti erano posti rannicchiati con gli oggetti a loro più cari.

La copertura delle tombe avveniva per mezzo di lastre di pietra, le note "stele", sormontate da teste, scudi e falli, secondo l’entità e l’importanza del defunto.

Le Ville Romane dell'Agnuli

Si trovano a pochi metri dal mare si distinguono per i resti delle case patrizie del I-V sec. d.C., contraddistinte dall’ordinata tecnica muraria dei piccoli mattoni romboidi posti a reticolo e dai pavimenti a spina di pesce.

L'Abbazia Benedettina di Monte Sacro

Costruita sulla vetta del Monte Sacro tra il V e IX secolo, controllava gran parte dei terreni fertili di Mattinata. Il suo potere decadde solo attorno al XIV secolo.

Il Museo Civico Storico e Archeologico di Mattinata

Contiene al suo interno il patrimonio storico-culturale del territorio mattinatese.